Chi sono

Mi chiamo Piera Briganti, ho 38 anni,  sono una psicologa clinica e una psicoterapeuta.

Mi sono laureata in scienze psicologiche dell’ntervento clinico presso l’Università di Urbino; in seguito ho ottenuto la laurea specialistica in Psicologia Clinica, ancora nell’Ateneo Urbinate.

Ho svolto la formazione pratica nell’Unità di Psicologia Clinica del Centro di Salute Mentale di Ancona, nelle Marche, sia in dipartimenti per adulti che per bambini e adolescenti.

In seguito ho speso 5 anni nell’Unità di Neurologia dell’Inrca, una realtà di eccellenza nel contesto italiano nella ricerca sulle demenze e le malattie neurodegenerative. Durante quei 5 anni di pratica professionale mi sono dedicata alle diagnosi dei disturbi neurocognitivi e delle demenze, ed al sostegno in gruppo dei caregivers dei pazienti con demenza di Alzheimer, con demenza frontotemprale e con malattia di Parkinson, tra le principali.

In seguito mi sono specializzata in psicoterapia cognitivo-comportamentale presso la scuola S.P.C. diretta dal Dott. Francesco Mancini, neuropsichiatra conosciuto a livello internazionale per il suo interesse nel DOC, disturbo ossessivo-compulsivo.

La scuola che ho scelto mi ha permesso di sviluppare una formazione amplia nel panorama delle terapie evidence-based, poiché l’istituto ha da sempre un forte interesse nella ricerca e nell’avanzamento scientifico.

Sono una terapeuta Schema Therapy, l’approccio integrato sviluppato dallo psicologo Americano Jeffrey Young, e dopo aver conosciuto ed apprezzato la psicoterapia EMDR, ho deciso di prendere la certificazione in questo approccio grazie all’Associazione EMDR Italia,  e di continuare il costante aggiornamento anche con l’ Associazione EMDR España.

Mi sono trasferita nell’arcipelago delle Canarie da qualche anno e qui svolgo attività clinica privata, sia online che in studio, con i tanti Italiani che si sono trasferiti qui ma anche con clienti di diversa nazionalità che vivono sull’isola.

Ho scelto di praticare interventi basati su una solida letteratura scientifica nel trattamento dei  disturbi psicopatologici.
Credo nel progresso e nella ricerca in campo psicologico e ritengo che sia un dovere e una responsabilità del clinico formarsi ed aggiornarsi per offrire al cliente le migliori opportunità di recupero del benessere e della salute mentale.