Piera Briganti

Psicoterapeuta EMDR

Eye Movement Desensitization and Reprocessing

Ciao, sono Piera Briganti
e faccio il mestiere più gratificante al mondo:
restituisco il sorriso alle persone
che soffrono per qualche brutta esperienza!

La Mia Storia

Nella mia vita ho sofferto tanti “strappi”. Insieme alla mia famiglia ho dovuto più volte lasciare tutto ciò che conoscevo e che mi faceva sentire al sicuro, per ricostruire una vita in una città differente, con persone differenti. È stata davvero dura, ma oggi posso dire che anche da esperienze così difficili può nascere l’opportunità di una crescita personale. La mia vita mi ha portata a scoprire precocemente il dolore per le ferite emotive, ma anche a sviluppare l’interesse per la mente umana. Questo è il motivo per cui ho scelto di laurearmi in psicologia clinica e diventare psicoterapeuta.

Volevo insegnare alle persone come smettere di soffrire.

Ma non è stato un percorso semplice o lineare, proprio a causa dei “segni” che le mie esperienze passate avevano lasciato su di me. Lo studio e la fatica non mi hanno mai scoraggiata, perché quello che studiavo era la mia passione, ma le ferite emozionali hanno continuato a “sanguinare” di tanto in tanto, rallentando il mio percorso e ponendomi di fronte a tanti ostacoli.

Alla fine, dopo aver scoperto EMDR durante la mia specializzazione, ho sentito che era arrivato il momento di prendermi cura una volta per tutte di me e mi sono affidata ad una terapia solida, scientifica, sicura.

Grazie a EMDR, sono riuscita finalmente a sentirmi completa in pace con me stessa e con il resto del mondo. Così dopo la specializzazione ho deciso di prendere io stessa la certificazione in EMDR, con l’Associazione EMDR Italia e diventare una terapeuta EMDR.

Da qualche anno ho deciso di vivere un’esperienza di vita e di lavoro all’estero, nell’arcipelago delle Canarie.

Qui ricevo i pazienti nel mio studio privato, lavorando con Italiani, Inglesi e Spagnoli che vivono sulla suggestiva isola di Lanzarote, ma credo moltissimo anche nelle potenzzialità di EMDR online, perciò lavoro anche con pazienti che mi chiamano da diversi paesi del mondo.

I miei valori

La scienza a servizio della salute

Come professionista, preferisco praticare approcci terapeutici evidence-based , perché il lavoro dello psicoterapeuta comporta una responsabilità etica enorme. Per questo combatto la diffusione delle “pseudoterapie” e di tutti quegli approcci che non hanno dimostrato solide fondamenta scientifiche.

L'aggiornamento costante

Abbiamo in mano la salute della popolazione e per questo abbiamo il dovere di mantenerci sempre aggiornati sulle nuove scoperte, sugli studi e sulle nuove applicazioni delle terapie.

La relazione terapeutica

Il carattere pragmatico e scientifico di EMDR non ne fanno un trattamento sterile o impersonale, al contrario. Quando si portano alla luce i ricordi chiave dell’esistenza di un paziente, l’empatia e il rispetto per la sofferenza sono strumenti di cura imprescindibili.

Non aspettare ancora
per iniziare a stare meglio.

Fai oggi il primo passo
verso la tua nuova vita!

Consenso

2 + 10 =